Tu e AsdomarRicette

PACCHERI RIPIENI ALLA MEDITERRANEAcon tonno, pomodorini secchi, capperi e olive

Tempo: 30 Difficoltà: easy

Un primo leggero, ricco di sapori e profumi mediterranei. Pomodorini secchi, olive, capperi e dei gustosissimi creano un ripieno unico e facilissimo da realizzare in pochi minuti. Pochi gli accorgimenti suggeriti da Erika (La Tana del Coniglio) per un risultato assicurato. Tritare finemente pomodorini secchi, olive, capperi e il tonno, unire della ricotta fresca e farcire i .paccheri. Farli saltare pochi alla volta per evitare che il ripieno si disperda e unirli ad un condimento reso gustoso da succosi e profumatissimi pomodorini Pachino.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g circa di paccheri

Per il ripieno

  • 200 g di ricotta fresca
  • 180 g di filetti di tonno
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 8 pomodorini semi secchi sott’olio
  • 1 manciata di olive nere denocciolate
  • 1 pizzico di sale

Per il condimento

  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 pizzico di peperoncino (facoltativo)
  • 20 pomodorini Pachino
  • prezzemolo q.b.
  • Olive e capperi

Preparazione

  1. Fate cuocere i paccheri in abbondante acqua salata portata a bollore.
  2. Scolateli leggermente al dente, passateli sotto acqua fredda e conditeli con olio extravergine.
  3. Nel frattempo tritate finemente il tonno con le olive, i pomodorini secchi, i capperi ben lavati e asciugati.
  4. Aggiungete quindi la ricotta e, a piacere, un pizzico di sale. Mescolate bene e riempite una sacca da pasticcere.
  5. Farcite i paccheri con la crema “mediterranea” e disponeteli man mano su una teglia o un piatto piuttosto capiente.
  6. In un’ampia padella fate scaldare l’olio evo, unite uno spicchio d’aglio e il peperoncino tritato.
  7. Lasciate insaporire, eliminate quindi l’aglio, e aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi.
  8. Fateli saltare fino a quando l’olio non prenderò tutto il sapore dei pomodori. Basteranno pochissimi minuti.
  9. Abbassate la fiamma e fatevi saltare i paccheri, mescolando con delicatezza. Vi consiglio di farli saltare in due o tre tempi, in modo che proseguano la cottura in maniera omogenea, senza perdere il ripieno.
  10. Servite a piacere con del prezzemolo tritato e un battuto di olive e capperi.
Torna su
Prova gratis ASDOMAR