Tu e AsdomarRicette

Focaccine di patatecon Cuore di Tonno

Tempo: 240 Difficoltà: intermediate

Queste squisite e soffici focaccine si realizzano in pochi semplici passaggi. Grazie alla lenta lievitazione e alle patate, contenute nell’impasto, restano soffici e squisitamente leggere. Sono perfette per essere farcite con i più pregiati Filetti di Tonno, insalata freschissima e pomodorini. Per un tocco in più non dimenticatevi del patè di olive. Perfette per un pic nic, una gita fuori porta o per una sfiziosa pausa pranzo in tutta leggerezza.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di farina manitoba
  • 200 gr di semola di grano duro
  • 100 g di farina 00
  • 200 gr di patate già cotte e senza buccia
  • 360 ml di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 10 gr di sale
  • 5 gr di lievito di birra fresco (oppure 3 g di lievito di birra secco)

Per spennellare:

  • ½ bicchiere di acqua
  • ½ bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale fino

Per farcire:

  • 1 confezione di cuore di tonno Asdomar
  • insalata fresca a piacere (misticanza o rucola)
  • 6-8 pomodorini pachino
  • patè di olive nere (facoltativo)

Preparazione

Focaccine di patate e Cuore di Tonno

  1. Fate cuocere le patate in abbondante acqua salata, eliminate la buccia e passatele allo schiacciapatate. Tenete da parte.
  2. Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e lasciatelo agire per qualche minuto, fino a quando non si formerà una leggera schiuma in superficie.
  3. Nella ciotola della planetaria unite i due tipi di farina e la semola. Aggiungete le patate, l’olio e il sale. Amalgamate bene il tutto, poi aggiungete l’acqua con il lievito.
  4. Lavorate l’impasto con il gancio impastatore per circa 20 minuti. All’inizio risulterà molto morbido e appiccicoso. Sarete tentati di aggiungere farina, ma non è assolutamente necessario. Dopo circa 20 minuti l’impasto inizierà ad avere una certa consistenza, pur restando molto molle, dovrà comunque staccarsi bene dalle pareti della ciotola senza lasciare residui.
  5. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate lievitare, al riparo da correnti, in luogo tiepido per circa 3 ore (fino al raddoppio). In alternativa potete preparare l’impasto la sera e lasciarlo lievitare in frigorifero per tutta la notte, sempre ben coperto con pellicola.
  6. Infarinate bene un piano di lavoro, rilavorate l’impasto. Risulterà ancora vagamente appiccicoso, ma dovreste riuscire a stenderlo senza problemi con un po’ di farina sulle mani.
  7. Stendetelo ad uno spessore di 3 cm circa, con le mani o con un mattarello e ritagliate dei dischetti aiutandovi con un bicchiere o un coppapasta. Disponete man mano le focaccine su teglie foderate con carta forno, tenendo una certa distanza l’una dall’altra.
  8. Lasciate lievitare per circa 1 ora coperte con un telo. Aumenteranno leggermente di volume e risulteranno più soffici.
  9. Preriscaldate il forno a 180°/200°C circa (la temperatura può variare in base al vostro forno e alle dimensioni delle focaccine).
  10. In un bicchiere unite acqua e olio evo in parti uguali, unite il sale fino e mescolate bene. Spennellate la superficie di ogni focaccina con una quantità abbondante dell’emulsione ottenuta. Con le dita praticate delle leggere conche sulla superficie di ogni focaccia.
  11. Fate quindi cuocere per circa 15 minuti. I tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni delle focacce e alla temperatura del forno). Non appena inizieranno a dorarsi, ma risulteranno ben morbide saranno pronte. Sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliarle a metà e farcirle con un cucchiaino di patè di olive, qualche foglia di insalata, pomodorini a spicchi e generosi filetti di cuore di tonno.

 

Torna su