Zone di pesca

La tracciabilità di un prodotto ittico garantisce il consumatore perché racconta la sua storia con informazioni documentate: il nome della nave, la data di pesca, la specie, il metodo utilizzato e la zona FAO di provenienza, tutto ciò sinonimo di qualità e di sicurezza del pescato.

Conosciamo meglio le principali zone di pesca:

Nella mappa sottostante le Zone FAO, espresse in numeri che rappresentano Oceani, mari o porzioni degli stessi.

Luoghi di cattura Zone FAO
Atlantico nord-occidentale
n. 21
Atlantico nord-orientale
n. 27
Mar Baltico
n. 27.III.d
Atlantico centro-occidentale
n. 31
Atlantico centro-orientale
n. 34
Atlantico sud-occidentale
n. 41
Atlantico sud-orientale
n. 47
Mar Mediterraneo
n. 37.1, 37.2, 37.3
Mar Nero
n. 37.4
Oceano Indiano
n. 51, 57
Oceano Pacifico
n. 61, 67, 71, 77, 81, 87
Atlantico
n. 48, 58, 88
Torna su